Utilizzo del CRM

utilizzo del CRM da parte dei nostri clienti

marzo 2017

  • analisi ritorni campagne commerciali
    Permalink Gallery

    MODULO PER L’ANALISI E LA VALUTAZIONE DELLA REDEMPTION CAMPAGNE

MODULO PER L’ANALISI E LA VALUTAZIONE DELLA REDEMPTION CAMPAGNE

Da |marzo 20th, 2017|

Per i Tour Operator la conoscenza e l’analisi dei comportamenti e dei bisogni dei propri clienti sono ormai considerate necessità in un contesto dinamico e veloce come quello in cui si opera.
Nel rapporto di vendita, sia esso B2B che B2C, è fondamentale analizzare la qualità del valore economico dei propri clienti, valutare le modalità con cui si vende e identificare ogni cliente rispetto alla propria efficienza economica.

Quindi, nei rapporti con il trade, per esempio, acquista sempre più importanza il controllo dei costi di investimento sulle campagne o le incentivazioni che possano “deteriorare” il margine sulle vendite.

Con il modulo DI ANALISI RITORNI CAMPAGNE del CRM Dixcovery* potrete valutare in modo puntuale il costo di una campagna/promozione ed il suo ROI (Return on Investment), capire chi acquista e converte e con quale valore, basando quindi le proprie azioni su dati puntuali e completi (agenzie che acquistano in campagna e con quali valori, network e valore economico maturato, valutazione dell’efficacia della campagna sul territorio o promoter).

Automaticamente si potranno ottenere statistiche sulle vendite collegate alla campagna e per ogni vendita/agenzia/network/promoter/area valutare la variazione dei costi e margini dovuti all’applicazione della campagna stessa.

Per maggiori informazioni e approfondimenti scrivete a: commerciale@etravelpartner.it

 

*Dixcovery è il nuovo nome della nostra piattaforma prodotti che sostituisce il precedente nome Voyager dal 2018

novembre 2016

  • modulo caricamento
    Permalink modulo caricamentoGallery

    Gestionale e CRM Dixcovery 100% web: i Tour Operator apprezzano

Gestionale e CRM Dixcovery 100% web: i Tour Operator apprezzano

Da |novembre 21st, 2016|

Sono ormai passati circa 10 anni da quando il Gestionale e il CRM Dixcovery* hanno fatto la loro comparsa sul mercato italiano del turismo.
Sono stati i primi e tuttora mantengono questa peculiarità ad essere sistemi totalmente web, ossia sviluppati all’origine con tecnologie web. Caratteristica questa fondamentale per distinguarsi come i migliori strumenti per gestire le spesso complesse problematiche dell’attività di Tour Operating.
Essere un sistema web significa molte cose, ma per un Tour Operator poter disporre di strumenti di lavoro web, come il Gestionale e il CRM Dixcovery*, significa semplicemente dare un’accelerata alla loro operatività, cambiare marcia.
Significa che
- i sistemi si possono collegare a Smatphone, Siti, Portali, Applicazioni, Social networks
- si può accedere ovunque nel mondo dove sia disponibile una connessione alla rete. Il lavoro da remoto diventa una realtà, si ottimizzano i processi produttivi.
- chiunque ovunque si trovi può essere sempre connesso, non solo i dipendenti ma anche i fornitori e i distributori che possono essere fatti partecipare come soggetti attivi nella definizione della catena del valore, con conseguente ottimizzazione dei tempi e dei costi
- le maschere di lavoro sono facili, intuitive e poco dispersive.
- c’è la massima flessibilità e facilità di collegamento ed integrazione con altri sistemi di fornitori o canali distributivi
Ma soprattutto significa che il sistema è aperto e ricettivo degli sviluppi tecnologici e quindi sempre al passo con le innovazioni e mai obsoleto.

 

*Dixcovery è il nuovo nome della nostra piattaforma prodotti che sostituisce il precedente nome Voyager dal 2018

  • Funzioni-CRM-voyager-per-reparto
    Permalink Gallery

    VANTAGGI PER I TOUR OPERATOR CHE ADOTTANO UN CRM TURISMO COME IL CRM DIXCOVERY – seconda parte

VANTAGGI PER I TOUR OPERATOR CHE ADOTTANO UN CRM TURISMO COME IL CRM DIXCOVERY – seconda parte

Da |novembre 9th, 2016|

In questa seconda parte vedremo una carrellata delle principali applicazioni disponibili al reparto commerciale.
Queste saranno presenti nel menu del CRM quando una persona del reparto commerciale esegue il login inserendo username e password e viene riconosciuto in termini di applicazioni utilizzabili e visibilità sui dati (es. di una regione o del proprio portafoglio).

Vediamo prima quelle di gestione:
• gestione agenzie con statistiche e storico
• gestione interventi commerciali
• gestione buoni commerciali
• gestione profilazione agenzie
• gestione promoter
o budget spesa
o budget vendita
o premi ad obiettivo
o portafogli
• gestione commerciali interni
come promoter ma lavorano da ufficio
• gestione richieste e spedizioni cataloghi
• gestione fatturazioni comarketing
• caricamento offerte per consultazione da booking e da web
• campagne commerciali tramite mail su cluster definibile ad-hoc
• creazione dei cluster agenzie ed analisi grafica e tabellare
• gestione clienti B2C
sia per vendita diretta che tramite le agenzie
• gestione fidelity card
• gestione agenzie TOP
applicazioni loro dedicate, classi ed obiettivi, con estensioni per area agenzie
• sondaggi e profilazione sia per agenzie che per clienti finali
• gestione eventi
automazione inviti, raccolta informazioni e lead, analisi redemption

Adesso consideriamo alcune tra le analisi principali realizzabili facilmente richiamando le applicazioni dal proprio menu nel CRM:
• selezione agenzie con circa 100 filtri in base a geografia/vendite/preventivi/promoter/network/prodotti acquisiti/profili commerciali/interazioni con email/…
• analisi vendite e tentata vendita
• network e overcommission
• promoter e commerciali interni
visite, performance
• Vendite prodotti
• Vendite fornitori
• riempimenti voli e strutture
• redemption campagne
• redemption eventi
• valutazioni prodotti da VOTA LA VACANZA (sondaggio automatico generato dal CRM ed inviato al pax per ogni pratica partita con domande specifiche sui soli [...]

  • Gestionale e CRM Voyager
    Permalink Gallery

    Gestionale e CRM Dixcovery: strumenti indispensabili per un Tour Operator

Gestionale e CRM Dixcovery: strumenti indispensabili per un Tour Operator

Da |novembre 9th, 2016|

Negli ultimi anni, Il contesto in cui i Tour Operator si trovano ad operare è cambiato radicalmente, diventando sempre più competitivo, aumentando i rischi della gestione del business.
Oltre ai tradizionali fattori di rischio, relativi alla gestione dell’offerta (vuoto/pieno, allotment, stagionalità,…..) rispetto alla domanda per evitare l’invenduto da un lato o la perdita di clienti dall’altro. I tour operator si trovano a dover fronteggiare nuovi fattori di cambiamento, quali: internet, lo sviluppo dei voli low cost, la tendenza alla disintermediazione del processo di vendita.
Questo impone agli operatori non solo un cambio nella mentalità di approccio al business, ma anche di dotarsi di nuovi strumenti di lavori che permettano loro di affrontare le nuove sfide.
Dixcovery*è lo strumento ideale ed anche il più innovativo per vincere queste sfide: totalmente web, quindi facile, veloce, intuitivo ed accessibile ovunque.e garantisce soluzioni per qualsiasi necessità.
Con il Gestionale Turismo Dixcovery* si gestiscono facilmente: tutte le tipologie di prodotti turistici dai pacchetti chiusi a quelli dinamici, i listini complessi, è integrato o facilmente integrabile con i fornitori di servizi (hotel, voli di linea, voli low cost, transfer, auto, escursioni), offre diverse soluzioni per la vendita on line sia B2B che B2C.
Il CRM Turismo Dixcovery*, unico in Italia ad essere nato ed ad essere stato sviluppato solo per il turismo, invece, permette tra le tante soluzioni di ottimizzare la gestione dei dati per le verie finalità di gestione sia di controllo che di comunicazione e promozione, di controllare ed ottimizzare flussi di lavoro, di ottimizzare la customer care, di gestire la forza vendite ed i rapporti con le agenzie di viaggio, di agevolare e supportare l’operatività dei reparti aziendali, quali booking commerciale e programmazione.
Per la sua versatilità e [...]

MODULO PER LA GESTIONE BUYER

Da |novembre 4th, 2016|

Sempre più delicato e sensibile è il ruolo di un Tour Operator nell’acquisizione di prodotto, negoziazione e valutazione opportunità.
Con i channel manager e la vendita diretta spesso le strutture cercano nuovi mercati e forme di distribuzione alternative al classico rapporto distributivo STRUTTURA-TOUR OPERATOR.

Per questi motivi la fase di gestione prodotto, contrattazione e consolidamento acquista un ruolo sensibile e necessario in ogni Tour Operator.

Nella piattaforma CRM Dixcovery* acquistano sempre più valore i moduli di SRM (Supply Relationship Management) con la finalità
di dare valore aggiunto alla relazione con i fornitori, migliorare la conoscenza, ottimizzare la comunicazione e condividere la tecnologia.
Attore di riferimento in questi processi è il Buyer il quale può essere configurato nei moduli SRM ed ottenere un portfolio o area di controllo (come un promoter per le logiche di vendita).

Il buyer può analizzare attraverso i moduli di analisi dedicati lo stato della propria area, valutare i livelli di pricing ed offerta, controllare le aree di inefficienza o quelle ad alto rendimento.
Nella logica di ottimizzazione della relazione può gestire un piano visite e valutare la redemption visita in funzione dei livelli di offerta ottenuti post visita (RFQ request for quotation) ed utilizzare i meccanismi automatici di comunicazione risultati ai propri fornitori attraverso le funzioni presenti nel SRM Dixcovery*.

Anche il buyer può ottenere un budget per area o singola struttura e lui stesso può assegnare obiettivi di fatturato o riempimento personalizzati su area o strutture e controllare automaticamente
il livello di raggiungimento e decidere operazioni di mercato eseguendo attività centralizzate nel SRM Dixcovery*
Ogni fornitore, come un cliente, può essere misurato nelle prestazioni attraverso dei KPI (indicatori di performance) dedicati ed il buyer può monitorare lo stato ed intervenire proattivamente per consolidare [...]

CROSS SELLING

Da |novembre 2nd, 2016|

Il Gestionale Turismo Dixcovery* permette nella fase di caricamento di definire dei domini di correlazione tra i vari prodotti caricati. Ad esempio per un hotel è possibile definire da quali aeroporti è servito ed in quale zona si trova. Tramite queste informazioni il sistema Dixcovery* è in grado di comporre un pacchetto di viaggio completo di trasporto e transfer avendo come unico input la destinazione ed il luogo o aeroporto di partenza.
Il gestionale ricevuti tali input sarà in grado di cercare i trasporti ed i transfer collegati alla destinazione scelta e di restituire un set completo di servizi con un prezzo complessivo come se si trattasse di un pacchetto precompilato.
Sia gli hotel che i trasporti potranno essere cercati indistintamente tra i prodotti caricati nel gestionale che tra quelli provenienti da banche dati esterne (banche letti o trasporti).

 

*Dixcovery è il nuovo nome della nostra piattaforma prodotti che sostituisce il precedente nome Voyager dal 2018

ottobre 2016

  • catalogo-funzioniCRM-voyager-per-reparto-tour-operator
    Permalink Gallery

    VANTAGGI PER I TOUR OPERATOR CHE ADOTTANO UN CRM TURISMO – prima parte

VANTAGGI PER I TOUR OPERATOR CHE ADOTTANO UN CRM TURISMO – prima parte

Da |ottobre 24th, 2016|

Il CRM (acronimo per Customer Relationship Management) è una suite di applicazioni che permette ad una azienda di operare al meglio sul proprio parco clienti e di acquisirne di nuovi. Questo tipo di software ha iniziato a diffondersi negli USA nella seconda metà degli anni 90, inizialmente nelle grandi aziende e poi nelle medie e piccole; volendo banalizzare il suo funzionamento è come se le aziende si dotassero di un nuovo ufficio al quale poter chiedere “analizzate i nostri clienti vedete chi sono dove sono e se sono contenti dei nostri prodotti o desiderano anche altre cose, fatelo in modo efficace con report e statistiche ed efficiente coinvolgendo le persone giuste in ogni analisi”.

Verso la fine degli anni 90 è diventata una “killer app” ovvero una applicazione che tutti desideravano avere avendo capito che serviva per competere al meglio sul mercato, non averla era ed è concedere un vantaggio competitivo alla concorrenza che già la usa.

Il nostro personale ha iniziato a lavorare con i CRM verso la fine degli anni 90 su altri settori di mercato, allora il massimo era SIEBEL (oggi Oracle CRM) e bussava alle porte delle grandi aziende con cui operavamo (SKY, Poste, Enel, Telecom, Diners, e altre); si presentava ai manager parlando di workflow, collaboration e multi canalità ed aveva subito l’attenzione dei clienti nonostante i prezzi alti.

Da allora sono passati 20 anni ed il CRM continua ad essere una killer app ma nelle PMI visto che le medie-grandi lo hanno adottato praticamente tutte.

Vediamo nel nostro settore del turismo quali cambiamenti introduce in azienda.

Le funzioni principali di un CRM generico (non specializzato su un settore) sono:
• workflow e collaboration
• vendite
• marketing multi-channel
• reporting e business intelligence

Interfacce Social Networks e Blog

Da |ottobre 13th, 2016|

UNA UNICA INTERFACCIA CENTRALIZZATA PER SOCIAL E BLOG Con la versione 2016 del modulo CMS del Dixcovery* (sia CRM che GESTIONALE) è possibile definire una serie di canali (tutti i siti aziendali + anche siti di terzi e tutti gli accounts social Facebook e Twitter) sui quali pubblicare i propri post (testo e foto). Per ogni post quindi una volta fornito il testo e la foto sarà possibile indicare su quali dei canali aziendali deve essere pubblicato ed il Dixcovery* si occuperà di farlo per voi istantaneamente. Per gli account Facebook sarà anche possibile controllare l’andamento del gradimento social ottenuto come like e condivisioni. Inoltre è possibile programmare nel tempo le proprie pubblicazioni permettendo quindi di gestire facilmente molte delle esigenze di advertising. Ricordatevi che per ottenere un buon piazzamento SEO (ranking) dei vostri siti e social sui motori di ricerca è importante far vedere che “c’è movimento” come sempre per maggiori dettagli chiedere a commerciale@etravelpartner.it

 

*Dixcovery è il nuovo nome della nostra piattaforma prodotti che sostituisce il precedente nome Voyager dal 2018

  • CRM VOYAGER: Modulo di Gestione delle Politiche Commerciali
    Permalink CRM VOYAGER: Modulo di Gestione delle Politiche CommercialiGallery

    CRM DIXCOVERY: Modulo di Gestione delle Politiche Commerciali

CRM DIXCOVERY: Modulo di Gestione delle Politiche Commerciali

Da |ottobre 13th, 2016|

il modulo del Dixcovery* permette di gestire le politiche commerciali annuali di un Tour Operator collegando ad ogni agenzia un profilo (corrispondente al contratto sottoscritto) e degli obiettivi. Il sistema fornisce in automatico, ai reparti commerciali di back office, indicazioni sullo stato di raggiungimento degli obiettivi, dando la posibilità di: eseguire solleciti automatici e manuali inviare email automatiche al raggiungimento dell’obiettivo evidenziare le agenzie con obiettivi raggiunti o agenzie che sono ancora sotto il target fornire sull’area riservata AGENZIA l’evidenza degli obiettivi e fatturato (stato dell’agenzia rispetto agli obiettivi) configurare invii settimanali sul raggiungimento e il gap rispetto agli obiettivi condividere con la rete commerciale lo stato del proprio portafoglio rispetto alle politiche commerciali il modulo è utilizzato da molti Tour Operator ed agevola la fase di calcolo manuale e riconciliazione che esegue il reparto commerciale per monitorare le performance

 

*Dixcovery è il nuovo nome della nostra piattaforma prodotti che sostituisce il precedente nome Voyager dal 2018

Nuova Modalità di Georeferenziazione Automatica

Da |ottobre 13th, 2016|

Settembre 2016, il nostro reparto di R&D ha consegnato una innovazione a lungo desiderata dai nostri utenti. Fino ad ora la georeferenziazione degli indirizzi di clienti, fornitori e prodotti era demandata all’operatore che doveva periodicamente provvedere a questo compito sulle varie anagrafiche, invece dalla prossima versione in rilascio questa attività sarà completamente automatizzata. Per ottenere questo risultato è stata utilizzata la tecnologia server-server basata sulle jason-api di google. Questa tecnologia sarà progressivamente estesa a tutte le anagrafiche che prevedono la georeferenziazione.